+81-52-413-8200 〒453-0055 
Kinjo Kaikan 1F,
1-29 Katori-cho, Nakamura-ku,
Nagoya, Aichi Prefecture, Japan

Il fronte dei fiori di ciliegio avanza verso Nord 🌸🗾

Il fronte dei fiori di ciliegio avanza verso Nord 🌸🗾

E’ arrivata la primavera e, come ben sapete, in Giappone i fiori per eccellenza sono i fiori di ciliegio, noti anche come “Sakura”.

Molti giapponesi, quando pensano alla stagione primaverile, ricordano con nostalgia il periodo delle scuole medie quando per la prima volta iniziano a studiare la famosa raccolta di poesie classiche giapponesi conosciuta come “Hyaku-Nin-Isshu” (trad. “cento uomini, una poesia per ciascuno”). Questa antologia è ricca di poesie aventi come temi principali le stagioni.

Eccone alcune relative alla primavera 😊

[Se non fosse per i fiori di ciliegio, il nostro cuore in primavera non sarebbe così calmo e tranquillo!] Arihara no Narihira

[Non mi stancherò mai e poi mai di guardare i fiori di ciliegio sulle montagne avvolti nella foschia primaverile. Voglio ammirarli per sempre. Voglio amarti per sempre.] Kino Tomonori

[I petali dei fiori di ciliegio continuano a cadere senza sosta in questo calmo e tranquillo sole primaverile.] Kino Tomonori

Come mai si dice “Il fronte dei fiori di ciliegio avanza verso Nord? 🤔

Si tratta di un’espressione che fa riferimento all’avanzare della fioritura dei ciliegi. In Giappone il fronte parte annualmente dalle zone più meridionali, i cui inverni sono più miti e brevi, per poi lentamente spostarsi verso Nord dove gli inverni sono ridigi e molto lunghi.

Dunque, se i primi ciliegi sono solitamente avvistati durante l’ultima settimana di Marzo, gli ultimi alberi a fiorire sono quelli presenti nella regione settentrionale dell’Hokkaido facendosi attendere addirittura fino ai primi giorni di Maggio 😯

Mappa del fronte dei ciliegi 2022

Annualmente l’Agenzia Meteorologica Giapponese pubblica le previsioni della fioritura dei ciliegi e la prima mappatura viene pubblicata già ad inizio Gennaio in quanto nell’arcipelago di Okinawa i primi petali li troviamo già a metà Gennaio. Come potete vedere, in queste mappe il Giappone si colora di rosa 📺🗾💗

Il Giappone è un Paese che accoglie numerosi turisti durante tutto l’anno ma il boom vero e proprio degli arrivi lo si ha primavera, infatti molti pianificano il loro viaggio proprio in base al calendario della fioritura al fine di fare “Hanami”.

➡️”Hanami”, parola chiave della stagione primaverile qui in Giappone, significa “guardare/ammirare i fiori di ciliegio”. Solitamente si organizzano dei picnic sotto i ciliegi in fiore nel periodo della loro massima fioritura nota come “Mankai”. Attenzione però, ci sono delle regole ben precise da seguire affinchè ci si possa divertire nel rispetto dell’ambiente e degli altri☺️

Guardate che scenario fiabesco‼️😍

Città di Kaizu (Prefettura di Gifu):

Incantevoli alberi di ciliegio allineati lungo le sponde del fiume Ogura. Il Parco di Hirata è situato al centro di questa passeggiata rilassante lunga ben 7 Km🚶‍♂️💪

Città di Hashima (diga lungo il Fiume Kiso)

Il numero degli alberi di fiori di ciliegio per un pò di tempo diminuì ma grazie allo sforzo della messa a dimora dei ciliegi Nisei 🌱, al giorno d’oggi possiamo ammirare altre varietà di alberi di ciliegio, ad esempio i ciliegi di Higan, Yama e Shidare lungo la diga sul fiume Kiso.

Parco del Castello di Takato:Uno dei posti più affascinanti del Giappone per ammirare i fiori di ciliegio

Sapevate che “Sakura-no-baba” era un ippodromo utilizzato dai Samurai per allenare i loro cavalli durante il Periodo Edo (1603-1868)?😯 Inoltre, questo ippodromo era molto rigoglioso in quanto erano presenti molti alberi di fiori di ciliegio ai piedi del Castello di Takato.

Ok, ma come è nato il Parco del Castello di Takato?🏯🌸 Nel 1875 i precedenti Samurai appartenenti al Clan Takato decisero di trapiantare questi ciliegi all’interno le rovine del Castello di Takato al fine di ridargli splendore.

Attualmente nel parco ci sono all’incirca 1.500 ciliegi noti come “Takato-ko Higan” (specie endemica) e proprio grazie alla loro bellezza e dimensione, le rovine del Castello di Takato sono diventate oggi uno dei posti più famosi in tutto il Giappone per ammirare i fiori di ciliegio 🥰

Città di Tokamachi (Prefettura di Niigata)

La città di Tokamachi copre un’area di 590 km/q ed è situata al confine fra la parte sud di Niigata e la Prefettura di Nagano.

Inoltre, questa città è circondata da montagne e dal fiume Shinano, il fiume più lungo in tutto il Giappone🏞️

Come posso arrivare a Tokamachi

Tokamachi è a sole due ore dalla Stazione di Tokyo e per raggiungerla bisogna prendere due linee di treno differenti👉

🚝Jyoetsu Shinkansen Line: Stazione di Tokyo ➡️ Stazione di Echigo Yuzawa (1 ora e 20 minuti)

🚊Hokuetsu Express Hokuhoku Line: Stazione di Echigo Yuzawa ➡️ Stazione di Tokomachi (40 minuti)

Fiori di ciliegio nell’area della città: di Gotemba (Prefettura di Shizuoka)

Fiori di ciliegio di fronte al Parco Nakamura di Nagoya (Prefettura di Aichi)

Paroline utili 😉

桜(さくら) Pron. “Sakura”: Fiore di ciliegio

花見(はなみ)Pron. “Hanami”: Guardare i fiori di ciliegio

満開(まんかい) Pron. “Mankai”: Piena fioritura

春(はる)Pron. “Haru”: Primavera

春一番(はるいちばん)Pron. “Haru-Ichi-Ban”: Il primo vento mite primaverile (letteralmente significa “Primavera numero uno”)

桜前線北上(さくらぜんせんほくじょう)Pron. “Sakura-Zen-Sen-Hoku-Jou”: Il fronte dei fiori di ciliegio avanza verso nord

花霞(はながすみ)Pron. “Hana-Gasumi”: Fiori avvolti nella nebbia

桜吹雪 (さくらふぶき)Pron. “Sakura-fubuki”: Pioggia di petali di ciliegio trasportati dal vento (letteralmente significa “Tempesta di fiori di ciliegio”)